Per aprire un oratorio - Forum Oratori Senigallia

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Per aprire un oratorio

Aprire o riaprire un oratorio > Aprire un oratorio

Per aprire un oratorio

Dalla Nota Pastorale di mons. G. Orlandoni, vescovo di Senigallia

“La Chiesa è “casa di comunione”.
È importante che i ragazzi e gli adolescenti trovino in parrocchia un luogo di aggregazione,
dove si sentano accolti, amati, valorizzati.
Per questo motivo, va ricuperato - anche se in forme rinnovate, l’Oratorio.
Sembra ormai necessario convincersi che la parrocchia deve vivere continuamente
con due polmoni: la chiesa e l’oratorio.
Come luogo non solo di ricreazione e di animazione,
ma anche di esperienza bella e gioiosa della fede,
bisognerà fare in modo che nell’oratorio
siano coinvolte le famiglie e i volontari
per una condivisione della responsabilità educativa!” (p.9).

Le indicazioni che vengono qui di seguito indicate per aprire un oratorio sono state tratte dalle "buone pratiche" realizzate in alcune parrocchie della diocesi che hanno coraggiosamente provato ad aprire o a ri-aprire il loro oratorio. E ci sono riuscite!



L'orizzonte pastorale nel quale collocarsi è senz'altro

  • La visione di Chiesa del Vaticano II, mistero di comunione, dove è la comunità cristiana il soggetto comunitario dell’evangelizzazione e  al suo interno i diversi ministeri e carismi, ognuno secondo la propria identità, sono a servizio gli uni degli altri e a servizio della missione della Chiesa nel mondo.

  • Il metodo del discernimento, (vedere-giudicare-agire) basato sull’osservazione e ascolto della realtà, interpretata alla luce della Parola di Dio e del Magistero della Chiesa, che guida la definizione degli obiettivi pastorali da raggiungere, lo stile, le azioni e i mezzi per ottenerli.

  • Il protagonismo giovanile e il dialogo costante con il territorio, nella duplice direzione della formazione integrale continua e dell’attribuzione di responsabilità piene e non solo simboliche o formali, in quanto i giovani sono riconosciuti in grado di dare un apporto originale alla vita della comunità cristiana e civile.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu